lastminuteclick.it

Una terra ricca di fascino e di bellezze naturali, tutto questo è a sole due ore di traghetto dalla Tanzania. A sud dell’equatore si trova l’arcipelago di Zanzibar che comprende l’isola principale di Unguja e altri isolotti intorno. Immagina bianchissime spiagge, mare cristallino e coloratissimi fondali e non rimarrai deluso, anzi al tuo arrivo troverai un piccolo paradiso terrestre ad accoglierti. Troverai il sole tutto l’anno, specialmente tra dicembre e febbraio. Per il tuo soggiorno potrai scegliere una delle numerose strutture dotate di tutti i comfort, come alberghi e villaggi turistici all inclusive per tutte le esigenze. Conosciamo meglio questa meta turistica con una presentazione delle attrazioni più belle.

Cosa vedere a Zanzibar

Una breve guida per iniziare a pensare al tuo itinerario di viaggio.

Stone Town

È il quartiere più antico della capitale dell’arcipelago, una delle attrazioni imperdibili per la sua atmosfera e per il mix di culture che s’incontrano qui, ancor prima che diventasse una località turistica. Potrai passeggiare tra le viuzze della città vecchia e apprezzare gli edifici in stile arabo, moresco, indiano ed europeo. Rimarrai affascinato dai profumi, dai colori del mare e dalla bellezza dei tramonti. Stone Town è dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco; nel corso dei secoli ha rappresentato il centro nevralgico per il commercio tra Africa e Asia, accogliendo così innumerevoli influenze straniere a livello architettonico, umano e culturale.

Spiaggia di Nungwi

Se cerchi un angolo di paradiso dove nuotare a lungo e rilassarti sei nel posto giusto. Si trova nel punto più a nord di Unguja, dove il mare si ritira solo di pochi metri durante la bassa marea e durante il giorno ti culla con la sua dolce melodia. La natura è davvero uno spettacolo di colori e al tramonto tutto si colora di rosa, arancio e giallo. Potrai fare lunghe passeggiate, vedere come vengono costruite le imbarcazioni locali e accarezzare le tartarughe che vivono al Nungwi Mnarani Aquarium, una laguna protetta. È una tra le spiagge più belle, segnala tra le tappe del tuo viaggio a Zanzibar.

Isola di Mnemba

Tutto intorno c’è una splendida barriera corallina e avvicinandoti sempre più a questa isoletta, vedrai una natura incontaminata dai colori brillanti. Il mare turchese e la sabbia bianchissima, tutto sotto il cielo azzurro. Mnemba è privata ed è visitabile solo se si è ospiti dello splendido e omonimo hotel. Per ammirare la bellezza dei fondali, potrai fare delle belle immersioni, tuffandoti tra i pesci pagliaccio, le stelle marine e altri bellissimi pesci colorati. Per raggiungere l’isola puoi imbarcarti su un dhow locale che ti accompagnerà al largo per l’immersione e poi per pranzo, potrai gustare del buon pesce grigliato direttamente sulla barca, accompagnato da verdure e chapati.

Matemwe

É l’ideale per una vacanza esclusiva; qui, troverai una grande distesa di sabbia poco affollata e quando il livello dell’acqua è al suo livello più basso, potrai ammirare belle stelle marine, conchiglie e coralli. Uno dei regali della natura è la marea che ogni sei ore circa cambia il paesaggio e i suoi colori, rendendo il paesaggio ancora più suggestivo. Durante il tuo soggiorno potresti vedere le donne di Unguja che raccolgono alghe, nelle piantagioni che rappresentano uno dei motori dell’economia locale. Non perdere l’occasione per entrare in contatto con la popolazione locale e per apprezzarne la cultura e lo stile di vita.

Le offerte per Zanzibar sono tante e per tutti i gusti, scoprile tutte e prenota il primo volo.

ISCRIVITI
Iscriviti alla newsletter

Vuoi ricevere le nostre offerte scontate fino all’80% con posti limitati? Iscriviti subito alla nostra newsletter e sarai il primo a saperlo.